L’innovazione didattica
dentro la tradizione

Entrare oggi nelle “Scuole San Benedetto” significa incontrare una comunità educante animata da veri ideali e una proposta formativa articolata su tutti i gradi di istruzione: Scuola dell’Infanzia con la sezione Primi Passi, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I grado e Liceo Classico. Il percorso è unico, unitario e trasversale ad ogni livello per accompagnare gli alunni in tutti gli anni di istruzione, da quando entrano bambini al raggiungimento dell’età adulta.

Gestita dalla Fondazione San Benedetto, in collaborazione con le Suore della Carità, la scuola cattolica si propone come luogo privilegiato per la crescita dell’individuo, per la trasmissione della tradizione con accento vivo e attuale, per la relazione e l’interazione tra persone. Gli insegnanti cooperano attivamente ponendo gli studenti al centro del loro sforzo educativo, coscienti che “solo parlando al cuore delle persone si riesce ad educare” (S.Giovanna Antida). La forza del passato aiuta a progettare e costruire il futuro.

La sfida del presente

Dal 2010 l’Abbazia di Montecassino ha dato ulteriore slancio ad un ambiente scolastico impegnato a sostenere famiglie e studenti in un tempo di emergenza educativa e di crisi dei valori. Il rinnovato investimento nel capitale umano, dalla dirigenza al corpo docente, e nel capitale tecnologico e infrastrutturale, ne rappresentato i presupposti. La formazione continua, la didattica sperimentale e l’approccio ‘giovane’, uniti al costante richiamo alle radici della tradizione, hanno offerto ulteriori tasselli per arrivare a comporre un’identità scolastica forte e dinamica.

Scuola dei saperi e scuola digitale

La scuola ha rappresentato nel tempo una fucina di modelli e specializzazioni capaci di offrire proposte innovative rispetto al panorama esistente. E oggi più di ieri non rallenta la sua corsa verso moduli capaci di far convivere l’educazione tradizionale e il rispetto delle regole, con strumenti all’avanguardia che sappiano parlare il linguaggio contemporaneo. Una scuola dei saperi e una ‘scuola digitale’ sempre più orientata all’utilizzo guidato di tablet, lim, testi digitalizzati, aule multimediali, laboratori linguistici, registro elettronico, dove i concetti classici trovano forma e sostanza in una comunità allargata e dialogante.

Il servizio di connessione a banda larga, ottenuto attraverso una convenzione con il GARR (Gruppo per l’Armonizzazione delle Reti della Ricerca) e l’apporto dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, grazie alla velocità e alla potenza della connessione, permette di supportare efficacemente tutte le attività di una didattica aperta e fruibile in cui i docenti, grazie all’utilizzo delle Apps for Educations, producono e mettono in rete le varie attività.