Attività e progetti

Lingua inglese – Madrelingua Kids

L’introduzione della lingua inglese nella Scuola Primaria richiede una riflessione sulla metodologia più adeguata da scegliere per favorirne l’apprendimento da parte dei bambini. L’alunno deve innanzitutto sviluppare un atteggiamento positivo nei confronti di un nuovo codice e l’insegnante deve creare un ambiente favorevole, che possa contribuire a incrementarne la motivazione.A queste necessità il nostro Istituto risponde proponendo il progetto madrelingua Kids: l’obiettivo è quello di curare particolarmente l’aspetto comunicativo della lingua, ampliando e potenziando le lezioni curriculari e mettendo sempre più in evidenza la dimensione veicolare della lingua straniera.

Lingua inglese – Certificazione Trinity

Il progetto, rivolto agli alunni delle classi e quinte di Scuola Primaria, è finalizzato alla realizzazione di corsi di potenziamento di lingua inglese per incrementare le competenze comunicative dei ragazzi e per la preparazione dell’esame di certificazione internazionale del “Trinity College London” (I, II, III grado).

Avviamento alla Lingua Francese

Nell’ottica dello sviluppo delle lingue comunitarie a partire dai primi anni della scolarizzazione, gli alunni delle classi quarte e quinte cominciano l’apprendimento del Francese attraverso un percorso curriculare che, impegnandoli  settimanalmente, permette loro di familiarizzare con una lingua che sarà approfondita nei successivi anni di Scuola Secondaria.

Attività di Recupero – Consolidamento – Potenziamento

Nel primo e secondo quadrimestre, nell’arco di due settimane definite in sede di programmazione di inizio anno,  la Scuola offre agli alunni di tutte le classi la possibilità di prolungare le attività didattiche anche in orario pomeridiano. È uno “spazio” individuato per mettere in campo attività di recupero, consolidamento e potenziamento delle conoscenze e delle abilità acquisite.

Uscite didattiche

Le uscite didattiche assumono un valore aggiunto che costituisce la possibilità, offerta al bambino, di venire a diretto contatto con nuovi ambienti legati ai suoi interessi, oppure con situazioni che ampliano e stimolano il lavoro proposto durante l’attività specifica della scuola. Le educatrici, a partire dal nucleo tematico annuale e in stretta relazione con gli argomenti previsti dalla programmazione, definiscono per ogni classe quali saranno le uscite didattiche da proporre. Per gli alunni delle classi quinte è previsto il viaggio di istruzione: generalmente articolato su tre giorni e due notti, esso rappresenta molto spesso la prima vera occasione in cui i bambini, sempre sotto l’attenta sorveglianza dei docenti accompagnatori,  si “allontanano” dai propri genitori e vivono la loro prima esperienza di responsabilità ed autogestione.

 

Progetti

Doposcuola

Dal lunedì al venerdì la Scuola offre un servizio di doposcuola dalle 14.30 alle 16.30. Il servizio viene organizzato per classi sotto la guida e responsabilità delle maestre curriculari e di docenti specializzati.

Laboratorio di ceramica

Tramite il progetto si intende far conoscere l’attività della ceramica ai bambini sviluppandone sia gli aspetti tecnico- culturali che quelli espressivi.Il laboratorio di manipolazione della creta offre ai bambini l’occasione di apprendere nell’ambito delle didattiche della forma, della logica e della fantasia, dando, nello stesso tempo, risposta ai loro bisogni di creatività.La creta, infatti, per le sue caratteristiche plastiche di morbidezza e di informalità, consente di manipolare, creare, fare e disfare, premere, distruggere, usando in particolare le mani e suscitando tutte quelle dinamiche emozionali che sono alla base dello sviluppo e della conferma del proprio io.

Laboratorio teatrale “Tuttinscena”

L’espressione teatrale è riconosciuta nell’ambito educativo come risorsa importante e occupa un posto centrale nel processo maturativo del bambino, a qualsiasi livello di scolarità. Attraverso la valenza educativa dello strumento artistico, infatti, l’alunno impara a migliorare le proprie qualità espressive e si arricchisce di nuove conoscenze, anche in rapporto allo specifico delle diverse materie scolastiche.Sulla base di questi presupposti, il Progetto “Tuttinscena” nasce con l’intento di utilizzare il teatro sia come occasione di verifica delle condizioni di crescita e di maturazione degli alunni, sia come risorsa utile a rivelare, all’insegnante, le possibili problematiche soggettive che possono evidenziarsi durante il processo creativo e che in qualche modo potrebbero condizionare anche l’attività didattica.

Campus estivo “E….state insieme”

Alla chiusura delle attività didattiche, educatori e docenti di madrelingua inglese, si alternano nella proposta di entusiasmanti  attività estive: piscina, laboratori creativi, laboratori manipolativi, teatro, sport. L’apertura annuale del centro estivo di giugno e luglio completa l’offerta formativa della scuola e rappresenta un importante punto di riferimento per le famiglie, anche grazie alla possibilità di frequentare con orario prolungato (08.30-16.30).